Ricottura per impieghi magnetici

Questo trattamento serve per eliminare il magnetismo residuo presente sui particolari di conseguenza si restringe la curva d'isteresi magnetica. La ricottura per impieghi magnetici si applica su: ferro armco, ferro silicio, ferro cobalto, ferro dolce, mumetal, permenorm, ecc..
La ricottura per impieghi magnetici trova il suo impiego per particolari che servono per stampanti, relais, nuclei e lamierini per trasformatori. Il trattamento termico avviene in atmosfera inerte o leggermente riducente e accuratamente controllata. In S.T.T. il trattamento si esegue in forno sotto vuoto in un'atmosfera con un punto di rugiada che va da -40 a -50 ppm. Il ciclo di trattamento consiste in un riscaldamento lento fino alla temperatura desiderata, permanenza a tale temperatura per un tempo che va da 2 a 6 ore, raffreddamento controllato fino a circa 500°C con discese che oscillano tra i 50 e i 200°C/h, raffreddamento lento in forno fino a 300°C e quindi raffreddamento veloce sotto i 100°C.
 

Scopo del trattamento

Aumento e rigenerazione delle caratteristiche magnetiche, eliminazione del magnetismo residuo 
Struttura ottenuta Struttura ferritica uniformemente orientata