Ricottura isotermica

Comprende le seguenti fasi: Riscaldamento lento fino ad una temperatura di poco superiore ad Ac3; Permanenza a questa temperatura per un tempo sufficiente per ottenere l’austenizzazione; Raffreddamento relativamente rapido fino ad una temperatura di circa 700°C; Permanenza a tale temperatura sino alla completa trasformazione dell’austenite; Raffreddamento finale in forno sino alla temperatura ambiente.

Scopo del trattamento

Omogeneizzare la struttura, rigenerare il grano austenitico.
Struttura ottenuta

Struttura originaria, perlite, perlite + ferrite, perlite + cementite secondaria